Skip to the content

News

Emissioni zero per la nuova auto dell’Area marina protetta Capo Caccia – Isola Piana.

Avviato il progressivo ricambio dell’intero autoparco e la realizzazione di colonnine di ricarica a Tramariglio.

#viviilcalich, cattura la sua energia. Tutti in bici a scoprire la laguna”. Oltre settanta i partecipanti alla pedalata ecologica amatoriale di sabato scorso.

L’iniziativa che rientrava tra le azioni finali del Progetto Retralags di cui è capofila il Comune di Alghero in sinergia con il Parco naturale regionale di Porto Conte ha consentito di far scoprire ed apprezzare l’area umida del Calich.

Si rafforza il legame di collaborazione tra i parchi algheresi di Porto Conte e Capo Caccia e il vicino Parco nazionale dell’Asinara.

Nuova tappa nel percorso di collaborazione tra l’Azienda Speciale Parco di Porto Conte - Ente gestore del Parco di Porto Conte e dell’Area Marina Protetta Capo Caccia – Isola Piana - ed il Parco Nazionale dell’Asinara.

#viviilcalich, cattura la sua energia. Tutti in bici a scoprire la laguna" - pedalata ecologica amatoriale sabato 17 ottobre

L’iniziativa rientra tra le azioni finali del Progetto Retralags di cui è capofila il Comune di Alghero in sinergia con il Parco naturale regionale di Porto Conte.

L’eccezionale nidificazione del falco pescatore a Porto Conte suscita l’interesse degli esperti.

A Casa Gioiosa ieri seminario tecnico per discutere le migliori strategie per la gestione presente e futura della specie. Dopo l’eccezionale avvistamento e successiva nidificazione dell’avvoltoio capovaccaio e quella recentissima del falco pescatore avvenute l’estate appena trascorsa, il Parco regionale di Porto Conte e l’area marina protetta Capo Caccia – isola Piana diventano un caso di studio e ricerca sull’avifauna marina nel Mediterraneo occidentale.

Notizie dal Parco di Porto Conte, rinnovato l'atto di gemellaggio tra Porto Conte e Garraf

Si conferma e si rafforza il legame di collaborazione tra il Parco naturale regionale di Porto Conte e le aree protette della Catalogna ed in particolare con il Parco naturale del Garraf. Rinnovato nei giorni scorsi l’atto di gemellaggio del 2014.

È partito il servizio di gestione del campo boe dell’Area Marina Protetta Capo Caccia - Isola Piana in località Punta del Dentul

Il servizio a favore dei diportisti garantirà il miglioramento dei livelli di protezione delle praterie di Posidonia oceanica ed una più ordinata gestione della navigazione e degli stazionamenti all’interno della Baia di #PortoConte. La gestione del ...

Notizie dall'Area marina protetta Capo Caccia - Isola Piana , consegnati ai pescatori autorizzati segnalamenti e galleggianti per il piu efficace monitoraggio delle attività di pesca

Ai pescatori che operano regolarmente all’interno dell’Area marina protetta Capo Caccia –isola Piana , galleggianti, targhette e bandierine per la corretta segnalazione delle attività di pesca.

Incontro a Casa Gioiosa tra le deputate Deiana e Fontana e il presidente Tilloca e il direttore Mariani

Economia circolare, energia da moto ondoso, riccio di mare e pinna nobilis gli argomenti al centro della discussione nell’incontro a Casa gioiosa tra le deputate Deiana e Fontana ed i vertici dell’ente gestore del Parco di Porto Conte e Area Marina protetta Capo Caccia – isola Piana Raimondo Tilloca e Mariano Mariani.

Giovedi prossimo 23 luglio ore 19,30 presentazione libro "montagne e foreste di Sardegna" di Domenico Ruiu nel giardino di Casa Gioiosa

"Montagne e Foreste della Sardegna" è il titolo del volume fotografico dell’affermato fotografo naturalista sardo Domenico Ruiu che verrà presentato giovedì prossimo 23 luglio alle ore 19,30 a Casa Gioiosa, sede del Parco naturale regionale di Porto Conte.

Notizie dal parco di Porto Conte, evento eccezionale una coppia di falco pescatore fa il nido e cova due uova. La riproduzione in Sardegna non accadeva da mezzo secolo

Evento eccezionale al Parco Naturale Regionale di Porto Conte: una coppia di falco pescatore mette su famiglia. La riproduzione di questa specie nell’isola non accadeva da oltre mezzo secolo in Sardegna. La pace e la tranquillità delle falesie della penisola di Capo Caccia e il buon pesce della vicina laguna del Calich potrebbero aver contribuito a creare le condizioni ideali per la riproduzione.

TICKET

Sei interessato?

Se desideri acquistare un prodotto, prenotare un’escursione o ricevere maggiori informazioni sul Parco e i suoi servizi, non esitare a contattarci.

Il nostro staff è a tua disposizione!